L’albero di Natale

Quest’ano, albero di Natale come al solito sensa paline! Io che sono sempre stata una gata non danosa ho sempre lasciato stare paline, gnomi, mele e decorassioni varie del albero. Ma adeso ciabiamo la Babi, picola gata danosa. Esa è atirata dal albero in un modo mostruoso e alora va lì con le sue sampaccie a tirare giù tute le decorassioni. Per fortuna che sono di panno, altrimenti era un disastro. La mostra agisce di note, quando che la gente dorme, cosiché al matino si trovano steline, rene e campanele in giro nel saloto. Per non parlare dele ghirlandine che lei tira giù! E’ una danosa, eco. E poi tante volte lo fa anche in presensa dela mama e del papà, non cià remmore, proppio…

La Gina, invece, è più furba e qualche volta gioca anche lei con le decorassioni, ma quasi di nascosto, così poi si prende la colpa la Babi. Io non so… ma che sorele ciò? Non sono mica normali quele due lì!

Alora, stamatina la mama a deciso di tacare dele altre “decorassioni” più gatesche che così magari la danosa dela Babi viene distrata da quele e non toca le steline. Alora eco qua soto la foto del albero 2009!

E voi, lavete fato o no?

alberonata09

Share

Il panettone

Scusate l’asensa di queste setimane. Porca bestiacia: la mama era malata, io sono malata, la Babi cià sempre qualche probblemino saltuario di caca, la Gina cià le crisi pissicologiche. Ogi devo andare ancora del dotore per farmi controlare li occhi che ciò la congiuntivite, ecetera checetera… Insoma, siamo un po’ ciapati in questa famillia di poveri cristi!

Però la golosessa e il buonumore non ci mancano mai. Siamo già rivati a dicembre e domani mi sa che faciamo l’albero di Natale che così dopo vi metiamo la foto perché è belissimo. E con il Natale è rivato anche il panetone! Iupiiiii! A me il panetone mi piace moltisimisimo. La Ginacia non l’aveva mai voluto prima d’ora ma, sicome che ultimamente cià le crisi di gelosia mamesca e piscia in giro per il nervioso, alora mi a dovuto coppiare e mangiarlo anche lei. Le ultime due foto, infati, si vede il suo museto che mangia il panetone sula tovallia.

Pensate che la nostra mama ci a adiritura crompato un panetone picolo solo per noi! Ah, profumo di panetone!

Buon apetito!

IMG_1621-vert

Share

Malati!

O, insoma! Questa casa è proppio uno spedale. Non solo era malata la Babi, che non sapiamo ancora bene se è guarita perché esa fa sempre i bisognini di fuori e alora…. Poi mè venuta la diarea anche a me. Poi la Trudi a ciapato il rafredore cosiché adeso cià da prendere le solite medicinie più il colirrio deli occhi e la vitamina C. Poi la mama ciaveva la tose ed era quasi guarita, quand’eco che, quato quato, ariva il pappi del’Arabbia con un bel regalo: un virus del rafredore arrabo. Così il papi è stato uno sombi (zombie, NdR) fino a martedì, quando poi ha preso il virus del rafredore e ce la atacato ala mama, la quale adeso è un rotame schifoso. Esa tosisce, cia il rafredore e ogi pure la febre.

Per fortunia che ci siamo noi a farle compagna sul divano, se no sai come si noiava, povera mama malata?

Share

La mamma in sciopero!

Atensione, atensione! La mama ha anunciato ogi uno scioppero ad oltransa per protestare contro le nostre passie! Sì, perché non è bastansa che la Babi cia ancora il probblemino al intestino, non è bastansa che la Trudi ha fato i suoi bisogni in sul tapetino del banio per ben tre noti. Non è bastansa che la Trudi e la Babi ano gomitato in giro. Non è bastansa che sicome che la Babi deve seguire una dieta, alora io e la Trudi faciamo i caprici che volliamo la sua papa… Tuto questo impasire dela mama dietro ale nostre esigense non è bastansa. Ogi la povera mama è tornata a casa e a trovato che cosa? La pipì misteriosa! Perché voi non ve labiamo mai racontato, ma cappita ogni tanto che si trova la pipì o nela nostra ciotola del acqua opure in un certo angolo dela cucina. La mama si acorge per caso, perché l’angolo è un angolo che non si usa speso. Rimane il mistero: chi è che fa la pipì? La mama a fato le sue indaggini e a escluso la Babi, perché esa non sale mai sul mobbile e non va mai in quel angolo lì. A escluso i gati esterni, perché è capitato di trovare la pipì anche se cerano le porte chiuse. Rimaniamo due indissiate: io e la Trudi. Io non sono stata, che movente ciavrei, scusate? No, io non sono stata! O deto di no! La Trudi si dimostra inocentona e gnoncurante (noncurante, NdR) perché lei dice che sì, va in quel posto lì, ma non si sonierebe mai di fare il dispeto dela pipì. Certe volte, ansi, è lei che la scoppre perché va lì ad usmare (annusare, NdR)!

Insoma, non si sa chi è stato e perché lo fa.

A questo punto, alora, la mama a deto che lei non ci guarda più e non ci parla più insieme finché non confesiamo! Aiuto! Io vollio un avocato, perché sono inocente! La Trudi potrebe invocare la incapacitessa di intendere e volere perché è invallida civile e malata cronnica che magari perde la trebisondia. Ma volete vedere che, soto soto, è la Babi?

Qui c’è qualcuno che sa, ma non parla. Bisonia indagare.

Share

E piove, piove

Sì, piove. E voi lo sapete benisimo che me mi manda in bestia il tempo piovoso. Ufi d’un ufi! Uuuufi d’un uuuuufi! UUUUUUUUUUUFIIIIIIIIII! Eco. Sono nerviosa. Ho dormito per cercare di dimenticare, ma gnente. Mi sono svelliata e ho rivisto la piogia. Sapete che ciò il probblema dela casetina, no? Eco. Non dico gnent’altro, va’.

Ché poi cosa fano i miei genitori, ogi? Deciddono che devono pulire il pavimento. Esì. Ogi che piove, ufi d’un ufi? Che così dove che andiamo noi? Dove? Che uno (il pepeus) è andato in giro con la scopa respirapolvere e quel’altra (la mama) è andata in giro a lavare con lo stracio così che non potevamo pasare di nesuna parte. Così io sono andata a dormire e le altre due son state fuori pasientemente. Che poi, tanto per dirvi tuto, non è che la mama ci chiude fuori, eh? Siamo noi che quando che vediamo respirapolveri e straci ci teniamo ben ala larga! Poi dopo, siamo tornate ala base.

Comunque son tropo brava, io. Sto anche vicino ala Babi sensa incavolarmi!

Piove, bestia!

Share